Cercano violentare donna,presi trentenni

Due uomini di 34 e 33 anni, romeni, senza fissa dimora, sono stati arrestati dai carabinieri del comando provinciale di Alessandria con l'accusa di rapina aggravata e violenza sessuale di gruppo ai danni di una giovane italiana. La vittima era stata avvicinata, mentre aspettava la madre e un'amica, nella mattina del 28 dicembre, da due uomini che, dopo averle strappato di mano il telefono, l'avevano gettata a terra per violentarla, in un area industriale dismessa di Tortona. La donna con la forza della disperazione era riuscita a liberasi degli aggressori, fuggendo verso una stazione ferroviaria dove aveva chiesto aiuto. Medicata in ospedale da un'equipe specializzata del 'Codice Rosa' era stata dimessa con una prognosi di 10 giorni per "trauma psichico da aggressione a sfondo sessuale". In poche ore i carabinieri hanno rintracciato gli aggressori: I.B., 34 anni, davanti a un supermercato, CF.B, 33 anni, in un appartamento di Tortona.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nuova Provincia
  2. La Nuova Provincia
  3. IdeaWebTv
  4. La Nuova Provincia
  5. IdeaWebTv

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montaldo Scarampi

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...